lunedì, 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
spot_imgspot_img
spot_img

Agguato mortale a Bari, ucciso Raffaele Capriati

Scarcerato dopo aver scontato 17 anni di carcere la vittima era il nipote del boss Tonino Capriati

spot_imgspot_img
spot_img

Raggiunto da diversi colpi di pistola che non hanno lasciato scampo a Raffaele Capriati, detto Lello, figlio di Sabino e nipote del boss Tonino Capriati, storico esponente dell’omonimo clan di Bari vecchia. È accaduto nella tarda serata di ieri, nel rione Torre a Mare di Bari. Raggiunto da diversi colpi, si è detto, Capriati è deceduto al Policlinico di Bari dove era stato condotto dopo l’agguato. Sull’accaduto indagano gli agenti della Questura di Bari coordinati dalla Dda.
La vittima aveva riacquistato la libertà solo poco tempo fa. Ha scontato
17 anni per concorso nell’uccisione di Michele Fazio, il 15enne ucciso per errore a Bari vecchia il 12 luglio 2001.

LEGGI ANCHE:

Incendio a ridosso dell’A2, chiuso il tratto tra Santa Trada e Villa San Giovanni

 A causa di un incendio divampato a ridosso della sede stradale, l’Autostrada A2 del Mediterraneo è provvisoriamente chiusa tra gli svincoli di Santa Trada...

Incidente nel centro di Locri

Incidente stradale questo pomeriggio a Locri, in via Garibaldi. Una Fiat panda si è scontrata contro un’auto in sosta finendo la sua corsa cappottata...

Reggio, incidente sulla A2

Incidente avvenuto poco fa sull’A2 in direzione sud nei pressi dello svincolo di Gioia Tauro. Lo scontro sembrerebbe tra due mezzi e uno dei due ha fatto...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI