lunedì, 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
spot_imgspot_img
spot_img

Al Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide, esposti i reperti confiscati al mercato clandestino

La nuova sezione sarà inaugurata domenica prossima attraverso l’ «Operazione Erodoto» per permettere a tutti i visitatori di scoprire quella che al Parco archeologico di Sibari hanno definito «Archeologia salvata»

spot_imgspot_img
spot_img

In questa nuova area, che sarà inaugurata alle ore 16:30, si potranno trovare una serie di reperti provenienti da sequestri operati dal Comando Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Cosenza, recuperati nel corso degli anni (principalmente tra il 2011 e il 2019) con complesse operazioni di indagine sul territorio regionale o nazionale che, al termine di una serie di procedimenti giudiziari ed amministrativi, sono stati riconsegnati allo Stato, rappresentato in questo caso dal Ministero della Cultura.

I reperti vengono rinvenuti nell’ambito di inchieste nel corso delle quali il TPC, spesso in collaborazione con le forze militari e di polizia, rileva reati nella compravendita illegale di materiale archeologico, ricettazione e riciclaggio.

«Le collezioni “salvate” – racconta il direttore del Parco archeologico di Sibari Filippo Demma – sono composte da vasi di varie epoche, provenienti da tutto il bacino del Mediterraneo, ma anche da gioielli, ornamenti antichi in metallo, reperti di vario tipo provenienti dal mercato clandestino spesso alimentato da attività di scavo non autorizzate. Una parte dei sequestri consiste in un grande numero di monete, dal periodo greco al tardo Medioevo, recuperate dai “collezionisti” anche tramite il commercio online. In questa sezione i reperti più interessanti saranno presentati secondo una rotazione periodica, per poterne ammirare maggior numero possibile nel corso del tempo ed avere un motivo in più per tornare spesso al Museo, che è il luogo in cui questo Patrimonio torna ad essere quel che deve: proprietà di tutti».

Continua a leggere su: calabriadirettanews.com

Parco archeologico di Sibari: in mostra una serie di reperti recuperati dal mercato nero

LEGGI ANCHE:

Gianni Versace il collezionista di mappamondi

Gianni Versace collezionava mappamondi, di tutti i tipi e di tutte le epoche. Li custodiva gelosamente in una stanza, quasi a voler dominare il...

LIFF11 – Lamezia International Film Fest Al via l’undicesima edizione

Ha inizio oggi, 15 luglio 2024, l'undicesima edizione del LIFF11- Lamezia International Film Fest, che si terrà presso i Giardini del Novecento. Ospite della prima serata, che...

Presentata l’Estate reggina 2024

«Non solo gli eventi dell'Estate reggina ma una presentazione che vuole dare l'idea di come si è mossa l'Amministrazione per realizzare un cartellone di...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI