giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Bankitalia lancia l’allarme sul riciclaggio: presenza anche della ‘ndrangheta

Il fenomeno legato in buona parte a compravendite di immobili di pregio e all'insediamento e acquisizione di attività produttive

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

 Il Ponente ligure ha l’incidenza di operazioni sospette di riciclaggio di denaro sporco più alta nel Nord Italia: sono state 732 le segnalazioni di operazioni bancarie sospette in provincia di Imperia nel 2023, in crescita del 4,57% rispetto all’anno precedente. 

Lo segnala l’edizione imperiese de ‘Il Secolo XIX’ analizzando i dati dell’ultimo report della Banca d’Italia sui flussi di denaro in contanti e dall’estero.

C’è da dire che il Ponente ligure ha l’incidenza maggiore del fenomeno non solo in Regione ma nell’intero Nord Italia. Sono stati 33 i milioni inviati all’estero dalla provincia nel 2023 tramite i money transfer. L’imperiese non è solo la peggiore provincia della Liguria in termini assoluti per le segnalazioni in materia di riciclaggio, Savona ne ha avute 558 e La Spezia 471, ma in termini percentuali è messa addirittura peggio di Genova, che ne ha avute complessivamente 1.853. Secondo il report di Palazzo Koch la riviera ligure di ponente è una delle aree messe peggio nel settentrione insieme al biellese.

 Per gli analisti si tratta della “punta di un iceberg”, un segnale da tenere sotto attenzione per la sicurezza economica di un territorio, dove la Guardia di Finanza e l’Antimafia hanno accertato la presenza della ‘ndrangheta calabrese.

La rete informativa dello Stato in materia è allargata anche agli studi notarili, ai commercialisti. L’analisi rivela come il fenomeno sia legato in buona parte a compravendite di immobili di pregio e all’insediamento/ acquisizione di attività produttive. 

(Fonte Ansa)

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Candidato a sindaco accusato di stalking: la lista lo abbandona

Luigi Cusin, 71 anni, candidato sindaco e leader della “Lista Civica per Villa Estense”, è stato accusato di stalking nei confronti di una compaesana....

Messina, incendio sulle colline di Pezzolo

I vigili del fuoco del comando di Messina sono intervenuti per contrastare un vasto incendio boschivo sulle colline di Pezzolo che si è...

Crotone, ragazzo in coma, condannata l’istigatrice del pestaggio

E' stata condannata a otto anni di reclusione Anna Perugino la donna ritenuta l'istigatrice dell'aggressione di Davide Ferrerio, il giovane di 22 anni, di...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI