lunedì, 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Catanzaro, “Open Day” dell’Accademia di Belle Arti: boom di partecipanti

L’ormai consueta iniziativa che apre le porte dell’Aba agli studenti delle scuole superiori ha fatto registrare oltre 500 visitatori in due giorni, Piccari: «Risposta straordinaria, conferma che la strada imboccata è quella giusta»

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

CATANZARO – Più di cinquecento studenti provenienti da diverse scuole superiori della Calabria hanno partecipato all’ edizione primaverile degli Open day dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro. Come ormai consuetudine, l’Accademia ha aperto le proprie porte agli studenti delle quarte e delle quinte classi di licei e istituti tecnico-artistici calabresi per far conoscere loro le possibilità formative offerte dalle sue dieci Scuole.

Un viaggio nelle due sedi dell’Accademia, quella nel cuore del centro storico, in via Tripoli, e quella nel quartiere Materdomini, nel corso del quale i giovanissimi studenti hanno potuto conoscere dalla viva voce dei docenti e degli studenti dell’Accademia le opportunità di formazione sia nei linguaggi dell’arte più tradizionali rappresentati dalle Scuole di Pittura, Decorazione, Scultura, Illustrazione-Grafica, Scenografia, che in quelli più contemporanei, come le Scuole di Regia, Fashion style e gioiello, Graphic Design, Didattica dell’arte, in quelli più innovativi, come la Scuola di Computer Games o di prossima attivazione come la Scuola di Fotografia. «Per l’Accademia, l’apertura e la collaborazione con il territorio che la circonda è fonte essenziale di vita. Vogliamo contaminare il territorio calabrese con la cultura dell’arte e della bellezza, formando i futuri professionisti che, soprattutto in Calabria, potranno offrire un contributo forte nello sviluppo sociale, culturale ed economico – ha detto Virgilio Piccari, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro -. In questi ultimi anni abbiamo quindi inteso perseguire con entusiasmo e pervicacia l’obiettivo di far conoscere la nostra attività agli studenti calabresi, dimostrando loro che a pochi passi da casa possono trovare un luogo capace di offrire loro una formazione di qualità, in un contesto stimolante e in continua evoluzione. La risposta, sin qui, è stata straordinaria visto che in poco tempo abbiamo più che raddoppiato il numero di iscritti e le richieste sono in aumento. Abbiamo costruito un ambiente formativo in cui docenti e studenti si sentono parte integrante di un progetto condiviso: sono orgoglioso dell’entusiasmo e dello spirito con cui tutta l’Accademia ha partecipato all’ organizzazione degli Open Day».

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Reggio Calabria, il nuovo questore Salvatore La Rosa si presenta alla città

Contento dell'incarico conferito, in una realtà affascinante ed interessante. Sono consapevole che non sarà semplice sostituire un 'gigante' come Bruno Megale. Ho trovato una...

Università, quando gli studi si pagano a caro prezzo

Una ragazza racconta che, per pagare la spesa al supermercato, i libri di testo e una stanza in affitto a Viterbo, ha dovuto lavorare...

Il 21 maggio previsto lo sciopero nazionale dei taxi

I sindacati dei tassisti confermano lo sciopero nazionale di domani con un'astensione dal servizio dalle ore 8 alle 22. A Roma si terrà una...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI