lunedì, 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
spot_imgspot_img
spot_img

Cosenza, le Terme di Galatro protagoniste alla Prima Giornata del Made in Italy

L'incontro ha offerto l’opportunità di approfondire il tema delle Terme sostenibili

spot_imgspot_img
spot_img

L’Amministratore delle Terme di Galatro, Domenico Lione, ha giocato un ruolo significativo durante la partecipazione alla Prima Giornata del Made in Italy celebrata a Cosenza presso Replanet Energy, un evento di rilievo in Calabria dedicato alla valorizzazione del patrimonio nazionale.

L’incontro ha offerto l’opportunità di approfondire il tema delle Terme sostenibili, un ambito cruciale in cui il relax termale si sposa con la responsabilità ambientale.

Durante la sua esposizione, l’Amministratore Lione ha illustrato con precisione e passione l’impegno delle Terme di Galatro verso la sostenibilità ambientale. Ha discusso delle varie iniziative e pratiche adottate dalla struttura per ridurre l’impatto ambientale, dall’utilizzo di energie rinnovabili, all’adeguamento degli impianti, all’adozione di materiali eco-sostenibili nelle strutture.

La sua presentazione ha evidenziato l’importanza di un approccio olistico alla gestione delle Terme, dove il benessere dei visitatori si integra armoniosamente con la conservazione e il rispetto dell’ambiente circostante. Questo connubio tra benessere e sostenibilità ha suscitato grande interesse e ha contribuito a promuovere l’immagine delle Terme di Galatro come un esempio di eccellenza nel settore termale italiano.

Presente anche il Sindaco di Galatro Sandro Sorbara e l’Architetto Michele Politanò Responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune.

Sia il Sindaco Sorbara che l’Architetto Politanò hanno illustrato il progetto realizzato proprio da Replanet Energy alle Terme di Galatro, con un contributo della Regione Calabria, che ha previsto interventi di ristrutturazione, adeguamento impiantistico ed efficientamento energetico verso un’economia a basse emissioni di carbonio dello stabilimento termale Fonti S. Elia.

LEGGI ANCHE:

Vibo, emergenza idrica nella frazione Piscopio

"Da 10 giorni la parte bassa della frazione di Piscopio, che conta  200 residenti circa, si trova senza acqua. È vero, la carenza idrica...

IC Crosia, Tavernise (M5S): “Grande soddisfazione”

"Un risultato di cui andare fieri come comunità, quello raggiunto dall'Istituto comprensivo di Crosia, primo in Italia, su 1306 istituti partecipanti, alla richiesta di...

Garante salute richiede tavolo di concertazione per emergenza nube tossica in seguito ad incendio sviluppatosi nel sito Poly2Oil

"Premesso che in data 13 luglio un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato all’interno diun piazzale di stoccaggio di materiale plastico in contrada...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI