martedì, 16 Luglio 2024
spot_img
spot_img
spot_imgspot_img
spot_img

Minaccia e violenza privata, condanna confermata in Appello

Accolte le richieste della Procura Generale e dell’Avv. Raffaele Meles, difensore della vittima

spot_imgspot_img
spot_img

Confermata dalla Corte di Appello di Catanzaro la condanna nei confronti di un 60enne rossanese ritenuto colpevole di minaccia e violenza privata ai danni di una donna, anche lei di Rossano, difesa di fiducia dall’avvocato penalista Raffaele Meles del Foro di Castrovillari.

A conclusione del procedimento di primo grado celebratosi davanti al Tribunale di Castrovillari, il sessantenne veniva riconosciuto colpevole dei reati di minaccia e di violenza privata e quindi condannato alla pena di mesi quattro di reclusione. Sentenza confermata dalla Corte di Appello di Catanzaro che, in totale accoglimento delle richieste formulate dalla Procura Generale e dell’Avvocato Raffaele Meles, condannava ulteriormente l’imputato alle spese processuali per il grado di appello.

LEGGI ANCHE:

Cirò Marina, furgone affonda nel porticciolo turistico

Un furgone è finito nel bacino del porticciolo turistico di Cirò Marina dove è rapidamente affondato. Il mezzo sarebbe scivolato in mare nella manovra...

Cosenza, 30enne ferito a colpi di pistola

Una sparatoria è avvenuta ieri notte a Cosenza, un 30enne di etnia rom è rimasto ferito ad una gamba. L'uomo, è giunto autonomamente al...

Incendio a ridosso dell’A2, chiuso il tratto tra Santa Trada e Villa San Giovanni

 A causa di un incendio divampato a ridosso della sede stradale, l’Autostrada A2 del Mediterraneo è provvisoriamente chiusa tra gli svincoli di Santa Trada...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI