martedì, 16 Luglio 2024
spot_img
spot_img
spot_imgspot_img
spot_img

Muore a 51 anni all’ospedale di Reggio: esposto in Procura

La vicenda si riferisce ad un presunto caso di malasanità, verificatosi nel nosocomio reggino e sul quale oggi i familiari della paziente deceduta hanno deciso di denunciare l'accaduto. Anche l'associazione Codici al fianco dei congiunti della presunta vittima di malasanità.

spot_imgspot_img
spot_img

Negligenza di medici e sanitari intervenuti. È la pesantissima accusa rivolta dai familiari della donna di 51 anni morta a Catanzaro, vittima di un presunto caso di malasanità su cui anche l’associazione Codici chiede di fare piena chiarezza. Una richiesta formulata in un esposto alla Procura, finalizzato ad accertare la correttezza dell’operato delle strutture e degli operatori che hanno seguito la paziente.
“La denuncia dei familiari è gravissima – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – ed indagare su quanto avvenuto è doveroso. Stando al racconto del marito e della figlia della donna, dall’ingresso al Pronto Soccorso del Gom con una diagnosi di polmonite bilaterale si è arrivati al decesso, complice un’assistenza che non sarebbe stata adeguata. Nonostante una situazione grave e la protesta dei familiari, la paziente sarebbe stata lasciata in corridoio senza cure specifiche o accertamenti e solo dopo alcuni giorni sarebbe stata eseguita una Tac che avrebbe accertato collasso del polmone destro e pleurite.

Continua a leggere su: approdocalabria.it

Esposto in Procura sulla morte della donna di 51 anni ricoverata agli ospedali di Reggio Calabria e Catanzaro

LEGGI ANCHE:

Cirò Marina, furgone affonda nel porticciolo turistico

Un furgone è finito nel bacino del porticciolo turistico di Cirò Marina dove è rapidamente affondato. Il mezzo sarebbe scivolato in mare nella manovra...

“Carenze dei servizi destinati ai pazienti nefropatici calabresi”, Bruni (Pd) chiede l’audizione in commissione Sanità

"La denuncia puntuale e circostanziata fatta ieri dal presidente regionale dell'Aned, Pasquale Scarmozzino, a cui si è aggiunto il sindaco di Corigliano Rossano, Flavio...

Cosenza, 30enne ferito a colpi di pistola

Una sparatoria è avvenuta ieri notte a Cosenza, un 30enne di etnia rom è rimasto ferito ad una gamba. L'uomo, è giunto autonomamente al...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI