lunedì, 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Operazione “Impasse”, in manette Bruno Gioffrè

Dopo un anno e mezzo è stato arrestato uno dei più pericolosi latitanti,il quale è stato sorpreso in un'abitazione sita nel territorio di Benestare

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

L’ uomo destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Messina nell ’ambito dell’operazione “Impasse” in quanto ritenuto appartenente ad un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Bruno Gioffré, di 33 anni, di San Luca è stato arrestato in un’abitazione nelle campagne di Benestare, nella Locride, dai carabinieri del Gruppo di Locri e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria e da personale del Gico della Guardia di finanza di Messina.
La cattura del latitante è stata resa possibile grazie anche al coordinamento e alla sinergia tra le Procure distrettuali di Reggio Calabria e Messina e della Procura di Locri.

Il blitz è scattato la scorsa notte dopo che, nei giorni scorsi, era emersa la possibile presenza, poi diventata certezza, del latitante in un’abitazione del comune della zona ionica reggina.
Gioffrè, inserito recentemente nell’elenco dei latitanti pericolosi, alla vista dei militari avrebbe anche tentato invano di sottrarsi all’arresto ma sarebbe stato immediatamente bloccato dai militari dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Calabria che avevano circondato l’area.

Continua a leggere su: calabriadirettanews.com

Catturato Bruno Gioffré, era nell’elenco dei latitanti pericolosi

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Identificato il pirata della strada che sabato scorso ha investito un agente a Tremestieri

Il pirata della strada che sabato scorso ha investito un agente della Polizia Stradale nei pressi dello svincolo di Tremestieri è stato identificato. L’agente,...

Ravenna, spari contro una prostituta

Una prostituta poco più che 30enne di origine bulgara è rimasta gravemente ferita, sulla Statale Adriatica all'altezza della Cava Manzona vecchia, tra Savio e...

Sant’Agata di Militello, centauro perde controllo del mezzo

Un giovane di Torrenova, a bordo di un ciclomotore, ha perso il controllo del mezzo finendo rovinosamente sull’asfalto. Le sue condizioni sono apparse subito...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI