giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

“Par condicio: il ruolo strategico dell’informazione

Promosso dal Corecom Calabria il seminario approfondirà gli aspetti deontologici. Per i giornalisti la partecipazione da diritto a sei crediti per la formazione continua. L'appuntamento è per domani nella sede del Consiglio regionale

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

Il Comitato regionale per le comunicazioni (Co.Re.Com. Calabria) promuove un seminario intitolato “Par Condicio: Il ruolo strategico dell’informazione e della comunicazione istituzionale, aspetti deontologici”. L’iniziativa, che avrà luogo domani, 10 aprile nella sala “Federica Monteleone” del consiglio regionale della Calabria, dalle 9:30 alle 13:30, «rappresenta un’importante occasione per analizzare e comprendere appieno il principio basilare della “Par Condicio” nell’ambito dell’informazione e della comunicazione istituzionale».

Ideato dal presidente del Corecom Calabria, Fulvio Scarpino e dal giornalista Pasquale Petrolo, segretario regionale del Corecom, il seminario si prefigge l’obiettivo di «dissezionare in profondità il concetto della par condicio, colonna vertebrale della democrazia stessa.

Tale principio, legittimato dal rispetto dell’equità e dell’imparzialità, si erge a garante della giustizia informativa, assicurando che ogni soggetto coinvolto in un evento di rilevanza pubblica riceva trattamento eguale da parte dei media. E se opportunamente applicato, quale fulcro ineludibile, avvia la danza della trasparenza, dell’equità e della responsabilità sociale, cardini imprescindibili per il corretto funzionamento di una società democratica».

I relatori

Durante il seminario, illustri relatori forniranno un’analisi approfondita della par condicio e delle sue implicazioni pratiche.

  • Il presidente regionale dell’ordine dei Giornalisti, Giuseppe Soluri, condividerà la sua vasta esperienza nel campo del giornalismo, offrendo preziose riflessioni sul ruolo fondamentale della par condicio nell’assicurare un’informazione libera e imparziale.
  • Mario Mazza, vicepresidente del Corecom Calabria, esporrà le prospettive e gli obiettivi dell’organizzazione in materia di comunicazione istituzionale, evidenziando come la par condicio sia fondamentale per garantire la credibilità e l’affidabilità delle istituzioni pubbliche.
  • Nel solco della ricerca teorica il professor Carlo Gelosi, direttore del dipartimento di Scienze della società e della formazione dell’Università Dante Alighieri, si addentrerà nelle intricatissime trame degli aspetti teorici della par condicio, auspicando un’analisi critica delle dinamiche sociali e culturali che permeano la disseminazione delle informazioni nelle moderne società.
  • Aldo Mantineo, Commissario del Corecom Sicilia, condividerà le sue esperienze pratiche e le sfide incentrate nell’applicazione della par condicio durante periodi politicamente sensibili, offrendo spunti preziosi per una corretta implementazione di questo principio.
  • Infine, è prevista la partecipazione di Massimo Fedele, direttore della Rai Calabria, che offrirà il suo punto di vista quale attore rilevante nel panorama mediatico regionale, analizzando la situazione attuale e le sfide future per la comunicazione istituzionale nella regione.
  • Modererà l’evento l’avvocato, Antonino Mallamaci funzionario del Corecom Calabria.

Formazione accreditata

L’ordine dei giornalisti riconoscerà sei crediti formativi, di cui 2 deontologici, previa prenotazione sulla piattaforma formazionegiornalisti.it Dettagli dell’Evento: • Titolo: Par Condicio: Il ruolo strategico dell’informazione e della comunicazione istituzionale, aspetti deontologici • Data: Mercoledì 10 aprile 2024 • Orario: Ore 9:30 • Luogo: Sala “Federica Monteleone”, Via Cardinale Portanova – Palazzo Campanella Reggio Calabria. Il seminario darà l’opportunità ad esperti del settore, giornalisti, accademici, professionisti della comunicazione e studenti di confrontarsi e scambiare conoscenze ed esperienze, al fine di promuovere una comunicazione istituzionale equa e responsabile, cruciale per la salvaguardia del pluralismo dell’informazione diretta ai cittadini.

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Vibo,”Il profumo della legalità”, tutto pronto per la prima giornata

È tutto pronto a Vibo Valentia per l'inizio della prima edizione de "Il profumo della legalità", manifestazione organizzata dal Comune - assessorato alla Cultura...

San Giovanni in Fiore, il Comune ha abbattuto l’ecomostro di Rovale

Il Comune di San Giovanni in Fiore ha provveduto ad abbattere l'ecomostro del villaggio Rovale, nei pressi di Lorica, nel Parco nazionale della Sila,...

Taurianova, inaugurato il Borgo Sociale

Inaugurato nel pomeriggio di oggi il Borgo Sociale di Taurianova, la struttura di accoglienza per lavoratori migranti, che consentirà la graduale chiusura dell’accampamento informale...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI