giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Regno Unito decreta lo stop al visto per giovani italiani

Baristi, infermieri e tantissimi lavoratori costretti a ritornare in patria

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

Dopo la Brexit, il Regno Unito ha deciso di imporre ulteriori restrizioni sull’immigrazione, mettendo in difficoltà centinaia di giovani italiani che speravano di trovare lavoro nel Paese. Il governo Sunak ha introdotto nuove norme anti-immigrazione a partire dal 1 aprile, rendendo più difficile per i giovani italiani ottenere il visto per motivi di lavoro.

Una delle principali restrizioni è legata al salario annuo richiesto per poter essere sponsorizzati da un’azienda nel Regno Unito. Ora, per poter ottenere il visto, è necessario avere uno stipendio di almeno 38.700 sterline, un incremento significativo rispetto ai precedenti 26.200 sterline. Questa nuova regola ha messo in difficoltà molti giovani italiani che si trovano nel Paese per motivi di studio o lavoro e che ora rischiano di non poter prolungare il loro soggiorno.

Il governo inglese ha dichiarato l’intenzione di ridurre il numero di ingressi nel Paese, favorendo l’ingresso solo di personale qualificato. Questa decisione potrebbe comportare una diminuzione significativa degli arrivi di cittadini europei, incluso gli italiani, che desiderano trasferirsi e lavorare nel Regno Unito.

Inoltre, sono previste ulteriori restrizioni sui visti per studenti e per i lavoratori socio-sanitari o di bassa manodopera. Anche coloro che desiderano ricongiungersi con un familiare nel Regno Unito dovranno far fronte a nuove sfide, come il requisito di un salario minimo più elevato per ottenere il visto.

In questo contesto, diventa sempre più complicato per i giovani italiani trovare opportunità di lavoro nel Regno Unito e il numero di nuovi arrivi potrebbe drasticamente ridursi nei prossimi anni. Le restrizioni imposte dal governo inglese stanno cambiando il panorama dell’immigrazione nel Paese e stanno creando ostacoli per i giovani italiani che sperano di costruire una carriera oltremanica.

La strada per lavorare e vivere nel Regno Unito si fa sempre più stretta per i giovani italiani, che dovranno affrontare nuove sfide e adattarsi a un sistema che favorisce solo determinate categorie di lavoratori qualificati.

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Gran Bretagna accusa Cina di fornire alla Russia aiuti militari “letali”

Il ministro della Difesa britannico Grant Shapps ha accusato la Cina di fornire alla Russia aiuti militari "letali" da utilizzare nella sua guerra contro...

Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono lo Stato di Palestina

Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono lo Stato palestinese, formalmente il 28 maggio. Il primo ministro Pedro Sanchez, in audizione al Congresso per la situazione...

Presunta spia della Cina trovata morta in un parco vicino Londra

Il corpo ritrovato domenica scorsa in un parco della cittadina di Maidenhead, a meno di un’ora da Londra, è quello di Matthew Trickett,...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI