giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

San Giovanni in Fiore, avviati i lavori per la realizzazione dell’oasi canina

la sindaca Succurro: "Affrontiamo il randagismo con una nuova struttura, sterilizzazioni, investimenti nel volontariato e incentivi alle adozioni"

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

«Immersa nel verde, l’oasi canina di San Giovanni in Fiore sorgerà in zona Ferulia, sulla strada che porta a Trepidò. Lì abbiamo avviato il recupero di una struttura preesistente, a lungo rimasta incompleta, in cui realizzeremo piattaforme, box adeguati e tutto il necessario per ospitare i cani vaganti nel territorio, così evitando di tenerli in canili ubicati in altri Comuni e dunque risparmiando sulle spese, che ad oggi sono molto esose». Lo afferma, in una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro.

«Dopo anni di attesa, la città avrà la sua oasi canina con un preciso progetto a monte, che tra l’altro prevede la sterilizzazione dei randagi e la loro eventuale immissione nel territorio come cani di quartiere. Inoltre, le famiglie che adotteranno dei cani riceveranno importanti incentivi.  Ancora, i cani meno fortunati, cioè quelli che rimarranno ospiti nell’oasi canina, avranno una vita dignitosa, con – precisa la sindaca di San Giovanni in Fiore – la cura costante della loro alimentazione e salute, con un prato recintato per il loro svago e benessere e con la stimolazione della loro intelligenza. I cani ospitati saranno seguiti dalle preziose volontarie e dall’amministrazione comunale, che punta molto sulla lotta al randagismo e sulla tutela dei diritti di questi animali amici dell’uomo. È infatti doveroso – conclude Succurro – risolvere i problemi e non nasconderli né aggirarli»

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Vibo,”Il profumo della legalità”, tutto pronto per la prima giornata

È tutto pronto a Vibo Valentia per l'inizio della prima edizione de "Il profumo della legalità", manifestazione organizzata dal Comune - assessorato alla Cultura...

San Giovanni in Fiore, il Comune ha abbattuto l’ecomostro di Rovale

Il Comune di San Giovanni in Fiore ha provveduto ad abbattere l'ecomostro del villaggio Rovale, nei pressi di Lorica, nel Parco nazionale della Sila,...

Taurianova, inaugurato il Borgo Sociale

Inaugurato nel pomeriggio di oggi il Borgo Sociale di Taurianova, la struttura di accoglienza per lavoratori migranti, che consentirà la graduale chiusura dell’accampamento informale...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI