lunedì, 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Smaltimento illecito di tonnellate di rifiuti

Il fatto interessa le zone di Vibo Valentia, Reggio Calabria e Catanzaro, dove grossi quantitativi di materiale altamente inquinante, indicato come fertilizzante veniva utilizzato nei terreni agricoli. Indagato anche un dirigente della Regione.

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

L’indagine condotta dai Carabinieri dall’Aliquota Operativa del Nor di Serra San Bruno, con il Nipaaf dei Carabinieri Forestali di Vibo Valentia, coordinati dal Procuratore della Repubblica Camillo Falvo e da un sostituto co-titolare del procedimento. Già dal 2021, precisamente tra marzo e novembre, in seguito ad una serie di controlli, intercettazioni e campionature, si era arrivati alla denuncia di 11 persone e alla segnalazione di 3 società per responsabilità penali e amministrative. Tra le persone attenzionate dagli investigatori, anche un dirigente della Regione Calabria e alcuni tecnici.

Oggetto dell’attività investigativa, lo smaltimento di rifiuti che veniva praticato in un impianto di recupero vibonese. L’azienda, che opera nel settore del riciclo dei rifiuti di natura organica derivante dalla raccolta differenziata. Sotto accusa, in quanto, il ciclo di trasformazione non era conforme alla riqualifica del materiale, e quindi conteneva ancora sostanze inquinanti, come anche cromo esavalente.

La procedura di qualifica del prodotto, non solo avveniva in maniera errata, ma veniva compito in capannoni sempre chiusi da portelloni, invece il tutto veniva svolto mantenendo gli stessi aperti. Questa pratica era corretta per l’utilizzo dei filtri e ciò andava a determinare l’inquinamento dell’aria in seguito alle polveri e alle emissioni immesse in atmosfera.

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Attivisti di Ultima Generazione imbrattano parete Ministero Giustizia

Quattordici persone aderenti alla campagna Fondo Riparazione di Ultima Generazione, hanno preso parte “a una azione di disobbedienza civile nonviolenta davanti al Ministero della...

Rovigo, mettono in vendita online tre trattori ma è una truffa

Due giovani calabresi, un 33enne di Reggio Calabria e un 20enne di Cosenza sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Rovigo, con l’accusa di truffa in...

Roma, ladri in casa di Matteo Salvini

Un gruppo di persone nella notte tra domenica e lunedì 20 maggio ha approfittato dell’assenza dei proprietari e si è introdotta nell’abitazione di Matteo Salvini con...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI