giovedì, 23 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Vibo; Sbv a rischio chiusura – Loschiavo interroga la giunta regionale

Presentata una mozione in consiglio regionale sottoscritta anche dal collega Mammoliti. L’esponente di Liberamente progressisti ha lanciato anche la proposta di una fondazione pubblico-privato.

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

Approda in consiglio regionale la questione del Sistema bibliotecario vibonese (Sbv), prigioniero di una situazione debitoria che lo conduce ad essere a rischio chiusura. A portare la questione nell’aula di palazzo campanella è il consigliere regionale di Liberamente progressisti, Antonio Loschiavo, il quale, proprio nei giorni scorsi, aveva lanciato anche la proposta di una fondazione pubblico-privato per rilanciare una tra le più importanti biblioteche calabrese. A sostenere la mozione di Loschiavo, approvata all’unanimità dall’aula di palazzo Campanella, anche il collega del Partito democratico, Raffaele Mammoliti. Con il provvedimento si intende impegnare la giunta regionale «ad individuare la soluzione giuridico-amministrativa maggiormente idonea a rifondare il Sistema bibliotecario vibonese». Come detto, nei giorni scorsi, Loschiavo aveva lanciato l’idea di una fondazione pubblico-privato per salvare il presidio culturale, una proposta che ha suscitato l’interesse da parte di alcuni sindaci, tra questi il primo cittadino della città capoluogo, Maria Limardo, la quale ha altresì preannunciato l’intenzione di emanare un provvedimento temporaneo per farsi carico anche delle utenze telefoniche.

La situazione debitoria

Il Sistema bibliotecario da diversi anni versa in una situazione deficitaria tale da precludere il prosieguo delle attività, fino a portare l’ente a rischio chiusura. Una gestione finanziaria discutibile, sulla quale c’è una indagine giudiziaria volta ad individuare eventuali responsabilità, che ha fortemente penalizzato una realtà culturale tra le più importanti della Calabria e che in questi anni si è fatto promotore di importanti iniziative, tra queste il festivale Leggere e scrivere, i laboratori di lettura per i bambini. Una situazione finanziaria, ancora, appesantita dal fatto che molti Comuni non hanno versato le quote e dalla sospensione, nel 2008, da parte della Regione del finanziamento previsto per le biblioteche calabrese. A queste due si aggiunge una gestione poco attenta che ha portato il Sistema bibliotecario a rischio chiusura. Da qui, quindi, la proposta del consigliere regionale Antonio Loschiavo che potrebbe ridare al Sbv una boccata di ossigeno e scongiurare la chiusura.

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Musumeci: “Aiuti a chi lascerà i Campi Flegrei”

Ci vorranno oltre 500 milioni di euro per la messa in sicurezza dei Campi Flegrei, dove sono stati realizzati migliaia di edifici e vivono...

San Giovanni in Fiore, il Comune ha abbattuto l’ecomostro di Rovale

Il Comune di San Giovanni in Fiore ha provveduto ad abbattere l'ecomostro del villaggio Rovale, nei pressi di Lorica, nel Parco nazionale della Sila,...

Meloni: “Ho visto Leo, sospendiamo il decreto sul redditometro”

Oggi la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha annunciato la sospensione del decreto ministeriale sul redditometro. L'annuncio è avvenuto tramite un video diffuso sui...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI