lunedì, 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Vibo Valentia, proclamato lo stato di agitazione del personale sanitario

La decisione al termine dell'assemblea sindacale

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

Come preannunciato, è stato proclamato lo stato di agitazione del personale sanitario vibonese. La decisione è stata assunta a conclusione dell’assemblea sindacale, tenutasi nel pomeriggio odierno, indetta da Nursind, Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, Nursing Up e Fials, rappresentati rispettivamente da Domenico La Bella, Luciano Contartese, Antonino D’Aloi, Walter Bloise, Giuseppe Gliozzi e Domenico Pafumi. Nello specifico, la discussione è stata incentrata sulle ripetute aggressioni al personale sanitario e, di conseguenza, sulla poca sicurezza garantita nei presidi ospedalieri e nelle postazioni di guardia medica, nonché sulla forte carenza di medici, infermieri e operatori socio sanitari. E’ emerso il mancato ascolto delle proposte volte a far fronte al problema che i sindacati hanno, in più occasioni, rivolto all’Asp di Vibo Valentia. Stigmatizzato, inoltre, il mancato invito delle organizzazioni sindacali e dell’Ordine professionale degli infermieri alle Conferenze dei sindaci.

L’indizione dello stato di agitazione verrà trasmessa al prefetto, quindi dovrebbero iniziare le trattative per intraprendere misure idonee alla sicurezza dei sanitari.

spot_img
spot_img

LEGGI ANCHE:

Calabria, tumori infantili, richiesta di aiuto ai prossimi eurodeputati

35.000 bambini e adolescenti ogni anno si ammalano di cancro in Europa. Trentacinquemila… L’80% circa sopravvive a cinque anni dalla diagnosi e 7.000 (settemila)...

Carenza di infermieri,si rischia il taglio di almeno il 10% dei posti letto a causa dei deficit di organico

La carenza di personale infermieristico è pronta ad esplodere "come una bomba a orologeria" nei mesi estivi, mettendo in grave difficoltà soprattutto due regioni,...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI CORRELATI