venerdì, 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
spot_img

Vibo,”Il profumo della legalità”, tutto pronto per la prima giornata

Tra gli eventi principali la proiezione di "Mascaria" in anteprima alla presenza della regista e del cast

spot_imgspot_img
spot_img
spot_img

È tutto pronto a Vibo Valentia per l’inizio della prima edizione de “Il profumo della legalità”, manifestazione organizzata dal Comune – assessorato alla Cultura – che ha deciso di trasformare la Giornata della legalità del 23 maggio in una due giorni (anche il 24) ricca di appuntamenti e occasioni di riflessione, all’interno della splendida sala “Lo scrigno di vetro” del Valentianum.

Riflessione che si avvarrà soprattutto del linguaggio dell’arte: cinematografica, pittorica, letteraria, coreutica.

Programma della prima giornata

Dopo l’apertura (ore 9) con tutte le figure istituzionali del territorio, che si confronteranno sul tema dei beni confiscati alla criminalità organizzata, con l’introduzione del sindaco Maria Limardo, vi sarà ampio spazio per il cinema e l’arte.

Alle ore 10 la proiezione del film “I bambini di Gaza” di Loris Lai, liberamente ispirato al libro di Nicoletta Bortolotti (Mondadori) “Sulle onde della libertà”. Entrambi si confronteranno su un tema di fortissima attualità, in particolare con i giovani studenti delle scuole vibonesi coinvolte.

Gli eventi riprenderanno nel pomeriggio: alle ore 17.00 l’artista valdostano Gabriele Maquignaz si concentrerà sul senso della sua opera “Uno sparo che genera bellezza. Un’arma per la pace”, evocativo già dal titolo. Il pubblico avrà inoltre la possibilità di apprezzare le altre opere dell’artista che verranno esposte all’interno della sala del Valentianum.

Il gran finale della prima giornata è invece alle 18. La sala si preparerà alla proiezione in anteprima del film di Rai Uno “Mascarìa”, che verrà trasmesso sulla rete ammiraglia della Rai in prima serata: a Vibo, si avrà la possibilità di guardare la pellicola non solo in anticipo e senza interventi pubblicitari, ma soprattutto fianco a fianco con ospiti d’eccezione: la regista Isabella Leoni e gli attori Fabrizio Ferracane, Manuela Ventura, Christian Roberto e Costantino Comito. La proiezione sarà preceduta da un dibattito con la regista. Il film è liberamente ispirato alla storia vera di un imprenditore siciliano che ebbe il coraggio di denunciare il pizzo e la protervia mafiosa. E non a caso la Rai ha deciso di lanciarlo nella giornata della legalità, che coincide con la ricorrenza della strage di Capaci.

“Auspichiamo una bella partecipazione del pubblico – è il commento dell’assessore alla Cultura Giusi Fanelli, che ha organizzato l’evento – sia per la bellezza del tema che per la possibilità di apprezzare dal vivo artisti e attori di caratura nazionale, che saranno nostri ospiti per due giorni”.

LEGGI ANCHE:

Rizziconi, domani convegno “Al Cuore della Democrazia – Partecipare tra storia e futuro”

Domani, venerdì 14 giugno 2024, alle ore 17:00 presso l'Auditorium "Famiglia di Nazaret" di Rizziconi, in occasione del 50° anniversario delle Settimane Sociali dei...

Conferenza stampa di “Spirito Mediterraneo”, la prima rassegna a Fuscaldo su amari calabresi 

Ha avuto luogo, presso la Cittadella regionale a Catanzaro, l'attesa conferenza stampa di "Spirito Mediterraneo". La prima rassegna regionale sul mondo degli amari, dei...

Lamezia Terme, al via procedura gara concessioni aree demaniali marittime turistico-ricreative 2025

Con determina n° 158 del 13 giugno 2024, Il Comune di Lamezia-Settore gestione e valorizzazione del patrimonio e del territorio, ha stabilito i criteri...
spot_imgspot_img
Gli articoli della sezione

SEGUICI

spot_img
spot_imgspot_img

ULTIMI ARTICOLI

spot_img

ARTICOLI CORRELATI